I cammini toscani: visitare a piedi la Valdichiana Senese

La Via Francigena, la Via Lauretana, il Cammino di Assisi e tanti altri cammini da fare in Valdichiana.

La primavera è miglior periodo dell’anno per organizzare escursioni a piedi: scopri con noi i più bei cammini toscani da fare a piedi in Valdichiana Senese. Dalla famosa Via Francigena alla Via Lauretana, tanti sono i sentieri da percorrere a tappe, con una filosofia di cammino slow che consente di fare una vacanza a piedi di più giorni per combinare il piacere delle passeggiate nella natura, alla scoperta dei borghi e della loro storia. 

Se state pianificando una escursione in toscana ecco qui alcune idee per voi: 


La Via Francigena in Valdichiana Senese,  a piedi sul cammino più importante d’Europa 

La Via Francigena è uno tra gli itinerari a piedi più famosi d’Europa, con inizio a Canterbury, in Inghilterra e arrivo a Roma, passando da Francia e italia centro-settentrionale. Il tratto toscano è tra i più belli e conosciuti della Via Francigena e non tutti  sanno che il cammino attraversa anche una delle più panoramiche zone della Valdichiana Senese, precisamente tra Radicofani e Acquapendente, nel Comune di San Casciano dei Bagni: i camminatori, oltre a godere della vista mozzafiato sulla campagna della Valdichiana e della Val d’Orcia, possono sostare anche nella piccola frazione di Ponte a Rigo.  


La Via Lauretana: Sinalunga, Torrita di Siena e Montepulciano sul percorso 


La Via Lauretana è un cammino di origine etrusca, che ha avuto enorme fortuna in epoca medievale. Il suo nome deriva dalla destinazione, ovvero la Santa Casa di Loreto, nelle Marche: il sentiero collegava il Santuario a Siena, includendo anche un tratto umbro. Negli ultimi anni la Via Lauretana sta conoscendo una nuova fama grazie a alla riqualificazione del tratto toscano, comprensiva del passaggio anche dei Comuni di Sinalunga, Torrita di Siena e Montepulciano.
Il percorso in Valdichiana Senese è piuttosto pianeggiante, nella tipica campagna toscana, con alcuni dislivelli per entrare nel borgo di Sinalunga e poi nella fortificazione medievale di Torrita di Siena dove, tra le altre cose, è possibile ammirare un piccolo capolavoro realizzato dallo scultore Donatello: una lunetta in marmo conservata nella Chiesa di Santa Flora e Lucilla. Si prosegue poi in direzione Valiano, piccola fortificazione arroccata su un colle a metà strada tra Montepulciano e Cortona, da cui godere di un panorama mozzafiato su tutta la Valdichiana.  Per un approfondimento, ecco il nostro articolo dedicato alla Via Lauretana.

Il Cammino di Assisi: dalla Francia ad Assisi passando dalla Valdichiana Senese


Il cammino d’Assisi (le Chemine d’Assise) è un cammino religioso che parte da Vèzelay, il luogo in cui è stato eretto il primo convento dei pellegrini francescani in Francia, e arriva fin ad Assisi, il luogo di meditazione e di ritiro scelto da San Francesco. Il cammino condivide parte del percorso con la Via Francigena ma c’è una deviazione proprio nel sud della toscana: I pellegrini del Cammino di Assisi in arrivo da Pienza percorrono il tratto di Valdichiana Senese nei Comuni di Montepulciano, e Chiusi, attraversando il borgo antico di Montepulciano e costeggiando il Lago di Montepulciano e il Lago di Chiusi, per poi dirigersi verso l’Umbria. 


Ci sono cammini meravigliosi da esplorare in primavera e durante tutto l’anno. Qui trovate altri suggerimenti per cammini e percorsi a piedi in Valdichiana Senese.

Per un’esperienza completa, Valdichiana Living ha pensato a dei soggiorni con cammini con guide ambientali esperte, oppure in libertà. Dai un’occhiata alle nostre proposte qui

IT
CH