Giro del Monte Cetona

Sarteano, Cetona e San Casciano dei Bagni

Questo itinerario compie un anello alle falde del Monte Cetona; il profilo altimetrico è caratterizzato da continui cambi di pendenza e per 7 km si percorre su una bella strada sterrata che attraversa il cuore della montagna.

Dalla piazza principale di Sarteano si prende la strada verso Radicofani per girare al primo bivio a sinistra, dopo il campo sportivo, verso San Casciano dei Bagni. La strada, con vari saliscendi, supera l'area attrezzata Il Biancheto e raggiunge il valico dei Cancelli su una strada in salita, con due strappi non lunghi ma impegnativi, rispettivamente al 14% e al 12%. Da qui (9,8 km da Sarteano) si prosegue in discesa verso San Casciano dei Bagni. Dal paese si torna indietro sulla strada per Sarteano (S.P. 89 “della Montagna di Cetona”) e dopo 700 metri si gira a sinistra seguendo il cartello per il Podere Armatello. Imboccata la sterrata si prosegue sul tracciato principale, con un gran panorama su Radicofani e il monte Amiata.

Dopo 1,5 km la strada scende con decisione. Dopo 4,9 km si raggiunge un grande incrocio e si prosegue a destra in salita. Percorsi 900 metri la strada piega a sinistra, costeggiando le pendici rocciose del Monte Cetona, e si arriva al borgo di Fonte Vetriana. Si prosegue in discesa per 1,2 km sul tracciato principale fino alla S.S. 478 (Sarteano - Radicofani) dove si gira a destra verso Sarteano (7 km). Appena imboccata la S.S. 478  merita una sosta l'abbazia di Spineto fondata nel 1085.

 

Lunghezza: 32 km

Dislivello: 510 m

Percorribile: in bici

Punto di Partenza: Piazza Garibaldi a Sarteano

Punto di arrivo finale: Sarteano
Luoghi da vedere: Sarteano, San Casciano dei Bagni, Parco Archeologico Naturalistico di Belverde, Fonte Vetriana, Abbazia di Spineto.

Itinerario ad anello: SI

Vai al Percorso

Ti consigliamo anche…
IT