Sentiero verso Sant'Anna in Camprena

Trequanda e Pienza

Il percorso parte da Castelmuzio, “borgo salotto” d’impianto medievale rimasto pressoché intatto. Imboccata Via della Trove si scende nella valle ammantata dagli olivi, mentre in lontananza si staglia la torre del Monastero di Sant’Anna in Camprena.

Superato il torrente Trove, presso il molino di Sant’Anna, inizia la strada bianca che sale fin dentro il bosco. Tra cipressi, querce e poderi si raggiunge la spianata del monastero, dove sarà facile riconoscere alcune scene del famoso film “Il Paziente Inglese”. Raggiunta la provinciale si piega a destra e poi a sinistra, per una stradella che scende al Podere Lama e poi al torrente Trove. A questo punto si può risalire direttamente a Castelmuzio passando per la stessa via dell’andata, oppure deviare verso Podere Estia, raggiungendo la Pieve romanica di Santo Stefano a Cennano, il cui impianto originario è precedente all’anno 1000.  Il tratto di strada che ricongiunge a Castelmuzio dalla Pieve di Santo Stefano conclude questo bellissimo itinerario.

Itinerario ad anello

Lunghezza: 12 km

Dislivello: 230 m

Percorribile: a piedi, in bici, a cavallo

Punto di partenza e arrivo: Castelmuzio, frazione di Trequanda

Luoghi da vedere: Castelmuzio borgo-salotto, Chiesa romanica di Santo Stefano in Cennano, Ex-monastero di Sant’Anna in Camprena.

Vai al Percorso

Ti consigliamo anche…
IT