Il Sentiero della Bonifica

Chiusi e Montepulciano

Il Sentiero della Bonifica si snoda lungo il Canale Maestro della Chiana, da Chiusi fino ad Arezzo.

Sono 65 km circa di pianura attraverso campi coltivati e luoghi di grande bellezza, come il Lago di Chiusi, la Riserva Naturale del Lago di Montepulciano e testimonianze dell’opera di bonifica operata sulla Valdichiana, in passato una grande palude. I punti di accesso sono moltissimi, con la possibilità di lasciare la macchina in prossimità del sentiero.

Lungo il Sentiero ci sono pratiche indicazioni per fare piacevoli digressioni verso particolari punti di interesse, o per intervallare la passeggiata con piccole incursioni nelle varie località che sorgono in vallata. Il sentiero ha origine dalla stazione ferroviaria di Chiusi, in particolare dal punto in cui si trova l’argine costruito in seguito al concordato tra Granducato di Toscana e Stato Pontificio nel 1780. A poca distanza da qui si trova l’imponente Callone Pontificio. Lasciata alle spalle la collina di Chiusi si arriva alle Torri del Beccati Questo (costruita dai senesi) e del Beccati Quello (costruita dai perugini). Il Lago di Chiusi e il Lago di Montepulciano, memoria dell’antica palude, offrono un’atmosfera di grande pregio naturalistico e una sosta ideale per gli amanti del birdwatching.

 

Lunghezza: 15 km dal Lago di Chiusi al Lago di Montepulciano; 65 km in totale (da Chiusi ad Arezzo);

Dislivello: 20 m

Percorribile: a piedi, in bici, a cavallo

Punto di Partenza: Stazione di Chiusi

Punto di arrivo: Lago di Montepulciano o Arezzo

Luoghi da vedere: Lago di Chiusi, Torri del Beccati Questo e del Beccati Quello, Riserva Naturale del Lago di Montepulciano. 

Vai al Percorso

Ti consigliamo anche…
IT